COS'E' LA GARA DEI CARET
La “Carrettata” è una gara di impronta goliardica. In tale chiave è stata pensata e va interpretata dai concorrenti. Sono quindi ben accetti i caret più strani ed i concorrenti più fantasiosi anche nell’abbigliamento, con 3 classifiche distinte per età ed equipaggi.
Quando e dove
Domenica 19 Giugno 2022 – ore 16.00 partenza gara.
Dalla Chiesa di Santa Maria Assunta in Castion scendendo per Via Pian delle Feste e arrivo in via I° Maggio.
Requisiti per iscriversi
Chi può partecipare:

BOCE Dai 10 ai 13 anni SINGOLO
PRO UNIOL Dai 14 anni in su SINGOLO
PRO DE PI’ Dai 14 anni in su  DUE O PIU’ COMPONENTI
(Nella categoria PRO DE PI’ sono ammessi concorrenti di età compresa fra i 10 e i 13 anni
purché nello stesso equipaggio vi sia la presenza di un maggiorenne.)

Chi non può partecipare:
Non sono ammessi a nessun titolo partecipanti di età inferiore ai 10 anni compiuti.
Per tutti i minori, è richiesta liberatoria firmata da un genitore o da chi ne fa le veci

Cosa serve a chi sale sul caret
Abbigliamento protettivo obbligatorio:

  • casco motociclistico (cross, jet, integrale) No caschi da sci e da ciclismo;
  • protezioni visive;
  • pantaloni lunghi;
  • maglia con manica lunga.

Abbigliamento protettivo consigliato:

  • guanti;
  • ginocchiere e gomitiere.

Caratteristiche dei Caret

  • Dimensioni: (lunghezza x larghezza massima) 200 cm x 120 cm.
  • Forma: del tutto libera.
  • Abitabilità: il pilota deve essere sempre in posizione seduta per ovvi motivi di sicurezza (no in ginocchio, in piedi, ecc).
  • Ruote: gommate, minimo 3, diametro minimo e massimo a discrezione del costruttore, fermo restando che li carretto deve avere una manovrabilità efficiente.
  • Novità Propulsione: il carretto dovrà essere posizionato nella zona di partenza con l’intero equipaggio a bordo e verrà spinto dagli addetti dell’organizzazione. La discesa proseguirà con la sola forza di gravità (valida la spinta di ripartenza a seguito di incidente).
  • Freni: Obbligatorio almeno un freno di qualsiasi genere esso sia. Sono ammessi freni a leva con piastra in gomma che agisca direttamente sul terreno. No piedi a terra.
  • Paraurti: ammessi solo se ben imbottiti con materiale morbido.
  • Appendici: non sono ammesse punte, angoli vivi, lame sporgenti, ecc. in materiali rigidi. Sono invece permesse se costruite con materiali morbidi (es. gommapiuma, cartone, ecc).
  • Decori: costumi, musica ed effetti luminosi e sonori sono bene accetti e consigliati. La loro funzionalità sarà a discrezione del team di verifica tecnica nei riguardi della sicurezza e concorreranno all’assegnazione di un premio speciale.

Come iscriversi
Per rendere migliore l’organizzazione dell’evento si richiede di pre-iscriversi

Entro giovedì 16 Giugno 2022

sul sito www.prolocopievecastionese.it, oppure
via whatsApp a: 3496309763 Roberto o 3285468827 Enrico

indicando le seguenti informazioni:

  • Nome, cognome ed età del pilota e copilota/i;
  • tipologia del mezzo da gara (singolo, doppio o più)
  • nome del mezzo o del team.

Il giorno della gara alla cassa in partenza si versa la quota d’iscrizione di
10 € a persona (comprensivi di gadget).

Verifiche tecniche e modifiche
Dopo l’iscrizione, i mezzi saranno custoditi in apposita area e sottoposti a verifica tecnica. Sono consentite modifiche sul posto per rientrare nel regolamento.
NOTA: le verifiche saranno scrupolose, quindi cercate di realizzare i vostri carretti nel rispetto del regolamento in quanto non verranno fatte eccezioni.
Gara
Manche unica con discesa singola cronometrata (eventuali modifiche verranno valutate il giorno della gara) Ordine di svolgimento gara per categoria:
Boce
Pro Uniol
Pro De pi
Percorso
Partenza dal sagrato della Chiesa sotto il campanile lungo una rampa artificiale di accelerazione e con una serie di ostacoli a discrezione dell’organizzazione per una lunghezza totale di circa 300 metri.
Cronometraggio
La classifica verrà stilata con rilevamento manuale dei tempi (dall’inizio della spinta fino al superamento completo del caret della linea d’arrivo).
Premiazioni

  • Primi 3 di ogni categoria.
  • Caret/equipaggio più originale.

Comportamento in gara
Nei limiti del comportamento civile, è ammesso tutto tranne recare danno fisico o materiale a concorrenti e persone terze.
Raccomandazioni
Sta nella discrezione e onestà degli equipaggi seguire e rispettare il regolamento, gli avversari e l’organizzazione.
Visto il carattere non competitivo e goliardico della manifestazione non saranno accettati reclami di nessun genere.
Iscrizione